Intraigiarùn: i numeri dei primi 6 mesi

di Gabriele Villa

I numeri dicono niente, i numeri dicono tutto e, comunque, tutto è relativo, numeri compresi.
Quando decidemmo di rilevare “intraigiarùn”, facendolo migrare dal sito personale del nostro amico Franz Pompoli ad uno spazio autonomo, non ci eravamo posti alcun problema di numeri.
Avevamo solo capito che ci mancava quello spazio web nel quale dar corso ai nostri racconti, liberare la nostra fantasia, dare corpo alle idee, ai ricordi recenti e anche lontani, alle cronache delle nostre arrampicate, poter scambiare impressioni, commenti o, anche solo, avere la consapevolezza di poterlo fare. 
Non ci eravamo posti obbiettivi di numero di lettori da raggiungere, di autori da scovare, motivare, far scrivere.
Sapevamo che di Intraigiarùn cartaceo (Volume primo) ne erano state tirate otto copie (praticamente per farne un omaggio da parte di Franz agli autori dei racconti di quel primo anno e mezzo d’avventura mediatica), sapevamo che di Intraigiarùn cartaceo (Volume secondo) ne erano state tirate e vendute (coprendo le spese di stampa) poco più di trenta copie. Probabilmente poco meno dell’equivalente del numero dei lettori ferraresi del sito, a cui andavano aggiunti alcuni lettori “esterni” che non eravamo in grado di quantificare in alcun modo: diciamo che, in totale, si poteva ipotizzare una cinquantina, poco più, di “contatti” abituali.
Un po’ per loro, ma soprattutto per noi stessi, avevamo deciso di far ripartire intraigiarùn facendolo diventare un sito di racconti, autonomo. Il resto un po’ ve lo abbiamo già raccontato.
Leo (il nostro web master) aveva installato, da subito, un conta visite (quello che ancora vedete sulla pagina iniziale del sito), ma quello era tutto fuorché preciso, tant’è che i contatti che segna li potete tranquillamente moltiplicare per tre al fine di sapere i contatti realmente avvenuti.
Aveva poi trovato un buon contatore visite (che rimaneva nascosto), con i dettagli delle pagine lette, relative statistiche, andamenti, provenienza dei contatti, ecc.
Era pure gratuito, ma (c’era da aspettarselo) portava dentro dei disturbi, ovvero pubblicità indesiderata con apertura automatica di pagine; un bel fastidio per i navigatori.
Appena ce ne siamo accorti, Leo ha provveduto ad eliminarlo e a sostituirlo, dopo alcuni giorni, con un nuovo contatore (inizio novembre 2005), molto valido e dettagliato (e sempre nascosto), ad un costo più che accettabile. Concludendo, abbiamo “perso” i dati reali dei primi due mesi di vita di “intraigiarùn.it”, mentre il resto è patrimonio storico dei primi mesi di vita del nostro sito.
Ora, dopo sei mesi dall’entrata on-line del nostro sito, abbiamo voluto dare un’occhiata ai numeri, li abbiamo estrapolati con curiosità e li sottoponiamo alla vostra attenzione.

Entrata on-line di “intraigiarùn” : 7 settembre 2005
Analisi dei dati riportati fino al: 20 marzo 2006
Totale contatti (da novembre ad oggi): 5.952
Totale contatti dall’inizio (estrapolato): 7.500
Totale pagine lette (da novembre ad oggi): 20.628
Totale pagine dall’inizio (estrapolato): 27.000
Maggior numero di visite/giorno: 132   (9 marzo 2006)
Maggior numero di visite/settimana: 490   (4-11 marzo 2006)
Maggior numero di visite/mese: 1.380    (febbraio 2006)
Maggior numero di pagine lette/giorno: 391   (3 febbraio 2006)
Maggior numero di pagine lette/settimana: 1.485   (22–28 gennaio 2006)
Maggior numero di pagine lette/mese: 4.926   (novembre 2005)

Infine, qualche piccola curiosità: dal 7 settembre ad oggi sono stati pubblicati 26 nuovi racconti;
(4 nella sezione Rock; 5 in Ice; 10 in Experience; 6 in Incontri; 1 in Expedition).
Il racconto più letto in assoluto è “La via Maestri alla Rocca di San Leo” con 205 contatti.
Il numero totale degli autori di Intraigiarùn è di 26.