Gli ultimi sette mesi on-line di intraigiarùn: da agosto 2008 a febbraio 2009

 

di Gabriele Villa
      

A luglio 2008 il sito che ci fornisce le statistiche di accesso al nostro intraigiarùn è rimasto chiuso a lungo per provvedere ad un deciso restiling e, va detto, fornire un servizio migliore.
Al di là dei diagrammi esteticamente più accattivanti, dei colori più gradevoli di grafici ed elenchi, c’è la possibilità di chiedere proiezioni selezionando il periodo che si intende considerare, soprattutto si può avere una visione complessiva dei totali, senza dover fare somme manuali dei dati settimana dopo settimana.

Siccome a noi piace, ogni tanto andare a guardare “i numeri” e poi darvene conto, ecco che cosa vien fuori dai contatti al sito di questi ultimi sette mesi.
Il periodo esatto considerato va dal 25 luglio 2008 al 24 febbraio 2009.

Dunque, in questi sette mesi ci sono state 6.412 visite per un totale di 31.350 pagine lette.
La media mensile che ne consegue è di 916 visite e di 4.478 pagine lette.
Tenuto conto che il record di visite mensili è di 979 (novembre 2008), possiamo affermare di stare andando in maniera decisamente soddisfacente. 

Va detto che il recente inserimento della “Rassegna Stampa” pare non avere incontrato troppo il favore dei lettori, ma è presto per fare valutazioni definitive e comunque è una sezione che deve ancora essere migliorata ed entrare in piena operatività. Vedremo meglio nel prosieguo. 


Per il resto emerge qualche dato interessante relativo a questi ultimi sette mesi considerati. 

Più cliccato in assoluto “Ai piedi del Nanga Parbat”, in Expedition, con 251 contatti,

segue “Intraigiarùn e le tristi montagne fumanti”, in Diario Fotografico, con 208 contatti,

Diario del 28° Corso di Alpinismo del CAI Piacenza”, con 181 contatti,

a seguire “Vasco e il Campanile di Val Montanaia”, in Rock, con 169 contatti,

molto bene anche “Finalmente Etna!” di Mauro Loss, in Ski, con i suoi 162 contatti,

seguono “Ciaspolata a Cima Ekar” e “Diario patagonico … matrimoniale” di Francesco Cinti, con 154 contatti,

subito dopo, “Una serata con Silvio Mondinelli”, in Incontri, con 153 contatti,

troviamo, infine, in Experience, “Alp Wars: Lo sforzo era con noi” di Leo Caselli, con 149 contatti. 


Segnaliamo anche i buoni riscontri (sempre relativi ai soli ultimi sette mesi considerati) per alcuni autori:

Roberto Avanzini con “Compiti per casa”, 121 contatti;

Gabriele Villa con “Torre Piccola ti voglio bene (2008)” con 108 contatti;

Marco Pedretti con “Una gita sul Po”, in Experience, con 100 contatti;

Giacomo Bazzini con “Quattro amici sul Piccolo Monte Bianco”, in Ice, con 100 contatti;

subito a ruota Maurizio Caleffi con “Compiti per le vacanze” e i suoi 98 contatti. 


Concludiamo con un dato che ci fa molto piacere e che è freschissimo di ieri martedì 24 febbraio 2009: 514 pagine lette nella giornata, secondo “risultato assoluto” di sempre, dopo il massimo di 537 pagine toccato giovedì 13 marzo 2008. 

Resiste, infine, il nostro “piccolo piacevole primato" (del quale, lo ripetiamo ancora una volta, siamo molto orgogliosi): dal momento dell'entrata on-line di intraigiarùn (il 07 settembre 2005) non c'è stato un solo giorno nel quale il sito non sia stato visitato.  

Abbiamo di che trarre entusiasmo ed energie per continuare nella nostra avventura on-line e ringraziamo una volta di più tutti i nostri lettori e i tanti autori e collaboratori.
Come direbbero (forse) Bibì & Bibò: Viva intraigiarùn! Vamo là!