a "Domatore di gatti sul filo del III+" di Roberto Belletti

di Gianpaolo Sottili



So quel che si prova quando si riescono a superare certi limiti, imposti dalla forza di gravità e dalla ragionevolezza che ti vorrebbe sempre ben piantato per terra.

Complimenti a Roberto per il coraggio e la determinazione; oltre che un ottimo domatore di gatti sicuramente sa anche dominare le paure e le fatiche imposte dallo sport che si è scelto.

Quando sono andato a letto e ho trovato il suo articolo su intraigiarùn (*), me lo sono letto e riletto con calma e ho assaporato la sua gioia per essere riuscito in quella che per noi è un'impresa entusiasmante.

Così anch'io ho dormito un po' più felice e ho sognato, a occhi aperti, che prima o poi potrei riuscirci pure io.


(*) (NdR): Gianpaolo legge direttamente i racconti sul display del suo telefonino “spaziale”.