a “6 anni on-line: buon compleanno intraigiarùn”

di Gabriele Villa



Era la fine di gennaio di quest’anno 2011 quando scrivemmo...
[... Dopo quasi quattro anni abbiamo registrato un giorno intero senza contatti al sito, giovedì 27 agosto 2009.’ Nel frattempo è passato un altro anno e mezzo e gli anni on-line di intraigiarùn sono diventati cinque abbondanti e solo un altro giorno abbiamo registrato zero contatti: è stato il 17 agosto 2010. Sempre per tornare ai numeri, si tratta di 1850 giorni on-line, solo due dei quali senza che nessun lettore si connettesse...].
Beh, se a qualcuno fosse sfuggito, ricordiamo che il 7 settembre 2011 il nostro sito ha compiuto 6 anni on-line e siccome in questa torrida estate non si sono registrati giorni senza contatti al sito, fanno 2.200 giorni in rete con solo due giorni “neri” (a zero visite) e lo ripetiamo per l’ennesima volta questa cosa continua a stupirci e ad inorgoglirci sicché, anche qui ci ripetiamo, “crediamo sia una eccezionalità che testimonia, al di là di ogni numero, un bellissimo rapporto di fiducia, di gradimento, di interesse che ripaga la passione e l'impegno che ci mettiamo in redazione.”

Dunque, all’insegna del “pochi ma buoni”, andiamo avanti con i nostri fedelissimi 140 iscritti alla newsletter, mentre le proiezioni delle statistiche ci dicono che confermeremo a fine anno le 8.000 visite annuali al sito e avremo, con ogni probabilità, un significativo incremento delle pagine lette che dovrebbero toccare quota 52.000, contro le 43.500 dell’anno scorso.
Dati che certamente fanno piacere e ci fanno pensare che i lettori abbiano capito e anche apprezzato l’impegno e la passione che la redazione ha profuso e continua a spendere.

Nel mese di maggio avevamo accennato qualcosa circa un “nuovo programma al quale ‘stiamo’ lavorando e di cui presto vi racconteremo, assieme ad altre inaspettate sorprese”.
Beh, adesso oramai ci siamo e manca poco al lancio della nuova home page di intraigiarùn, contiamo di metterla on-line entro il corrente mese di ottobre, mentre è stato messo a punto un programma di automatizzazione degli aggiornamenti e la redazione già da qualche mese si avvale di due nuovi collaboratori e webmaster che hanno contribuito in modo fondamentale al trasferimento di tutto il patrimonio di scritti, commenti e news sul nuovo sito.
Nello stesso tempo ci siamo impegnati a dare regolarità settimanale agli aggiornamenti, questo anche durante le ferie estive che ci hanno visto lavorare quasi sempre a distanza, cioè per posta elettronica, oramai dimentichi della redazione “mansardata”, luogo che ci ha ospitato fisicamente per cinque anni, e realizzando aggiornamenti anche dai monti grazie al collegamento Wi-Fi della Baita di Andraz e alla collaborazione di amici computer muniti.
Come vedete ancora non parliamo di date precise, non facciamo nomi di nuovi collaboratori, piuttosto continuiamo a lavorare a testa bassa che ancora tanto c'è da fare e, non si sa mai, preferiamo essere ...scaramantici.
Continuate a seguirci e a sostenerci che ciò ci dà forza ed entusiasmo. Un abbraccione a tutti.