a "Una vita fatta di attimi" di Cristiano Pastorello

di Mauro Mazzetti


Ecco, vai mo' lì, come direbbero i miei amici...
Vai lì, non dove ti ha portato il cuore, ma dove ti ha fatto precipitare la realtà.
Una realtà dura e difficile, mai lineare e scontata.
" Mo' " basta guardare indietro, a quell'attimo che cambia il senso della vita e della percezione delle cose.

Interpretando Cristiano, la vita fatta di attimi non è la somma dei singoli attimi, bensì il diventare di ciascun momento, che si trasforma immediatamente subito dopo il suo nascere.

"Diventare" simile a "divenire", ma con maggiore intensità e rapida modifica.
Meglio diventare, piuttosto che divenire.