a "Ricordo di una 'prima' invernale" di Gabriele Villa

di Carlo Minnozzi


Bellissimo ed intenso racconto d'altri tempi.
Mi sto preparando psicologicamente ad una salita invernale che cercher˛ di realizzare con il nuovo anno ed ho voluto leggere qualcosa di attinente.

Belle parole, dai tuoi ricordi si nota la purezza, la genuinitÓ e la capacitÓ di quattro buoni amici, impegnati in una salita alpinistica di spessore.
Ciao