a "Una ciaspolata tra vecchi amici al Piz Ciampei" di Gabriele Villa

di Laura Bonati


Ho letto il racconto "Una ciaspolata tra vecchi amici al Piz Ciampei" e volevo proprio dire che l'ho letto con piacere.

Gabriele scrive abitualmente bene, ma questo racconto comunica ancora meglio, esprime calore e lealtą amicale fra un vecchio (nel senso pił alto del termine) montanaro e il suo allievo che ora gli facilita il passo, metafora di quanto avviene abitualmente nella vita.

Anche le foto sono ricche di significato.