a "Ciaspolata nel … paese delle meraviglie" di Claudia Mattiauda

di Mauro Loss


Per fortuna che c'è Anna che non ti fa desistere alle prime "difficoltà"! ... ed è una fortuna pure per noi!

Altrimenti non potremmo leggere questi resoconti/racconti ricchi di vita e che sprigionano allegria e passione.

Sai, spero il tu non ti offenda, mi aspettavo una battaglia con le palle di neve... perché dal tuo racconto sembravate due bambine in attesa, di fronte al vetro della finestra della cucina di una baita, che smettesse di nevicare per poter correre in giardino a giocare.