a "A Vetan, si può dire NO" di Alessandra Panvini Rosati

di Donatella Loffi


Un racconto che emoziona e che fà riflettere.

Mi chiedo come sia ancora possibile lasciare il proprio paese, in Italia, per scappare dalla malavita legalizzata.