a "Incontro con Pompeo De Pellegrin, un po' monello, un po' artista" di Gabriele Villa

di Villy Sciarratta


Piacevole il racconto di Gabriele Villa che mentre ci parla della sua amicizia con Pompeo De Pellegrin riesce a farcelo conoscere così bene.

Io immaginavo Pompeo un attempato scalatore di vette e invece scopro un giovane artista innamorato della sua valle e dei suoi luoghi selvaggi.

Con semplicità Pompeo ci racconta di chi ha dovuto lasciare il proprio paese per lavorare altrove e del suo lavoro finalmente ritrovato, nel quale può esprimere la sua passione di intagliatore costruendo quelle maschere di legno che sono vere opere d'arte.

Sarebbe bello poter leggere altri incontri e scoprire altre storie.