Alessandra Panvini Rosati   ( "Alex" )   – Milano –

Alessandra Panvini Rosati Classe 1965. Sono nata e vivo a Milano in zona Navigli, con i pregi e i difetti che ciò comporta: ottimo quartiere se devi sbevazzare una birra, pessimo se cerchi un parcheggio.
Nonostante sia Istruttore di Educazione Fisica, da anni svolgo lavori di bassa manovalanza come impiegata.
Il mio CV vale il premio "L'arte di arrangiarsi nel nuovo Millennio”
Più per divertimento, che per vero guadagno, tengo lezioni come Personal Trainer nel dopo lavoro.
Montagna? Come tutti i milanesi di poche pretese che si rispettino, ho trascorso l'infanzia nei posti più assurdi delle Prealpi orobiche. Col senno di poi, questo mi è stato utile perché, non so come, ho iniziato a diventare una montagnina di città.

Iscritta al CAI da più di un ventennio.
Un corso tira l'altro e… mi sono ritrovata Accompagnatore AE Regionale e Istruttore Sezionale di Sci di Fondo (un “titolo” non si nega a nessuno). Lo sci nordico è la mia vera passione, anzi, è uno stato della mente (malata). Se provi una volta, poi entri nel baratro della dipendenza.
Sono Segretario del Passo dopo Passo (Sci Club agonistico di Milano) per il quale gareggio nelle Gran Fondo e in altre gare FISI nelle quali cerco di arrivare almeno al traguardo a testa alta.
In montagna mi dedico un po’ a tutto, in modo molto amatoriale: escursioni, arrampicate su vie classiche soprattutto tra le “mie” Dolomiti, ferrate, ghiacciai. Non ho isterismi da prestazione né manie di grandezza, non mi prendo mai troppo sul serio.

Faccio mia la frase di Messner: L'uomo può fare ciò che vuole, l'uomo sano vuole solo ciò che può.
Per sentirmi in montagna anche quando non ci sono, a volte butto giù qualche scritto che di solito si pubblica sul giornalino della sezione CAI o del Passo dopo Passo.
Per me è un passatempo o un modo per ricordare meglio alcune mie emozioni.
Allo stesso modo scatto fotografie, prediligendo il B/N.
Naturalmente leggo, leggo molto, leggo di tutto e non solo di montagna.
Spazio da Thomas Mann a Kapuscinski passando per Aldo Busi.
M’interessano i temi della Guerra Bianca, della filosofia di vita in montagna, della solidarietà spirituale tra alpinisti più che delle prestazioni ossessivo-compulsive.
Spero, un giorno, di avere l’opportunità di vivere la montagna 365 giorni l’anno, con buona pace della Madonnina.

Scritti pubblicati e collaborazioni:

Titolo Categoria Tema Data Commenti
a "L'inutile 'mini' idroelettrico"NEWVostri CommentiConsiderazioni17/10/2017
al commento di Giovanni PreghieraVostri CommentiConsiderazioni11/07/2017
Con le sue scarpeExperienceRacconto31/05/2017di V. Sciarratta
di E. Concordi, F. Martelli, S. Spinelli e U. De Giovanni
Sono nato nel 1880ExperienceRacconto07/11/2016di A. Mesini e V. Sciarratta
di B. Barbieri, C. Mattiauda, D. Del Curto, E. Manetto, L. Dotti e M.P. Miglio
di U. De Giovanni
a "Intraigiarùn: la passione della montagna"Vostri CommentiConsiderazioni08/03/2016
Io sono un alberoExperienceRacconto15/09/2015di A. Cherubini, B. Salvini, E. Manetto, S. Spinelli e U. De Giovanni
a "Nel Parco del Frignano" di Gabriele VillaVostri CommentiConsiderazioni26/05/2015
La chiusura di un cerchioExperienceRacconto29/04/2015di L. Negri
di I. Rossi
di U. De Giovanni
a "La sinfonia delle ombre al Canto Alto" di Nevio ObertiVostri CommentiConsiderazioni11/02/2015
a "Bivacco improvvisato o bivacco … programmato?" di Claudia MattiaudaVostri CommentiConsiderazioni23/12/2014
Monte Paterno, una via per un ricordoRockAlpinismo10/12/2014di L. Negri
di J. L. Berthet, M. A. Paolelli e M. P. Rosati
di C. Barbieri, L Di Ciano, M. Zamboni e U. De Giovanni
a "Il futuro inizia sempre da un cantiere"Vostri CommentiConsiderazioni15/10/2014
a "Toccata e fuga alla Cima Ombretta Est" di Claudio PraVostri CommentiConsiderazioni01/10/2014di C. Pra
A Vetan, si può dire NOExperienceEsperienze10/09/2014di M. Loss
di D. Loffi
a "O adesso o mai più!" di Francesco MorettiVostri CommentiConsiderazioni30/07/2014
a "Anche le nubi danno spettacolo" di Claudio PraVostri CommentiConsiderazioni09/07/2014
a "Alla fine ne è uscita tutta un'altra cosa" di Nevio ObertiVostri CommentiConsiderazioni26/05/2014
a "... quando non basta avere la neve"Vostri CommentiConsiderazioni20/05/2014
Una fiaba fondistaExperienceSci21/04/2014
Il Campanile più bello del MondoRockAlpinismo22/10/2013