Luigi Negri   – Milano –

Luigi Negri Luigi Negri è nato nel 1943, abita a Milano e nella vita ha fatto l'insegnante di musica.

Dai suoi racconti traspare una grande passione per la montagna vissuta in tutti i suoi aspetti e rivolta a tutte le sue molteplici sfumature.

Molto modestamente dichiara di non avere compiuto imprese di particolare rilevanza tecnica, ma ricorda con particolare piacere salite come la via Dibona sul Sass Pordoi, la via Grohmann sul Sassolungo, la via Comici sulla Torre Piccola di Falzarego, la Tissi sul Campanile di Brabante nei Cantoni di Pelsa, in Civetta.

Della sua attività dice di avere apprezzato la fatica e la soddisfazione delle arrampicate così come quella dei sentieri e delle vie ferrate; di avere amato il freddo abbraccio dei ghiacciai, il silenzio protettivo dei boschi e il fascino delle leggende dei monti.

E ancora di avere trovato molto piacevoli la ferrata Costantini, come pure la lunga e silenziosa ferrata delle Mesules e la Berti al Sorapiss. Il giro del Pelmo e le pietraie del Catinaccio continuano ad esercitare su di lui un'attrazione che non conosce il tempo.

Con una punta di malinconia, ma una invidiabile serenità d’animo, conclude dicendo:
Sei anni fa', un incidente automobilistico mi ha lasciato in dono un uso limitato della spalla sinistra.
Questo, purtroppo, ha ridotto le mie possibilità alpinistiche ma, fortunatamente, non mi ha impedito di continuare a sedermi al pianoforte.
La passione per la montagna è rimasta e, ogni qualvolta ne ho la possibilità, torno ad immergermi con immenso piacere in quel caro mondo di leggende boschi e sassi
”.

E chi ha letto i suoi racconti conosce a pieno il significato autentico delle sue parole.

Scritti pubblicati e collaborazioni:

Titolo Categoria Tema Data Commenti
Pasubio, una domenica d'estate, cent'anni dopo (2° parte)ExperienceRacconto11/10/2017
Pasubio, una domenica d'estate, cent'anni dopo (1° parte)ExperienceEsperienze26/09/2017di L. Trevisan
a "La via Normale allo Schenon del Latemar" di Roberto BellettiVostri CommentiConsiderazioni19/04/2017
Preghiera di NataleExperienceRacconto21/12/2016di G. Soriani
Piccola storia di notteExperienceRacconto18/01/2016
ai commenti al reality show e al rapporto uomo-montagnaVostri CommentiConsiderazioni12/01/2016
a "La chiusura di un cerchio" e "Su e giù per l'incredibile regno di Fanes"Vostri CommentiConsiderazioni12/05/2015
a "Monte Paterno, una via per un ricordo" di Alessandra Panvini RosatiVostri CommentiConsiderazioni08/01/2015
a "L'appiglio risolutore" di Mario CrespanVostri CommentiConsiderazioni14/04/2014
Mai PiùExperienceRiflessioni13/01/2014
Notte di sireneExperienceRacconto25/03/2013
Il cuccioloExperienceEsperienze11/12/2012di A. Benetti
a "Notizie ... terremotate" di Gabriele VillaVostri CommentiConsiderazioni05/06/2012
a "Una montagna ... di musica" di Marco PedrettiVostri CommentiConsiderazioni30/04/2012
Hotel mille stelleExperienceEsperienze16/01/2012
Tre commenti alla nuova veste grafica di intraigiarùnVostri CommentiConsiderazioni14/11/2011
Qualcosa che svanìExperienceEsperienze02/05/2011
commenti e ringraziamentiVostri CommentiConsiderazioni13/07/2010
commento sul tema delle citazioni tratte dai Testi SacriVostri CommentiConsiderazioni13/07/2010
Un compleanno da ricordareExperienceEsperienze31/05/2010di E. Pedrini
Notturno in riva al mondoExperienceEsperienze01/12/2009
a "La via del villaggio" di Gabriele VillaVostri CommentiConsiderazioni02/07/2009
Risposta al commento di Rita Vassalli a "C'era una volta..."Vostri CommentiConsiderazioni07/04/2009
C'era una volta...ExperienceEsperienze31/01/2009di L. Negri
di R. Vassalli
"Una notte d'inverno"ExperienceRiflessioni06/03/2008di R. Avanzini
La luna e l'inchiostroExperienceEsperienze30/08/2007
Tone e le StregheExperienceEsperienze09/02/2007di R. Vassalli