REDAZIONE. 05/05/2015 - Su e giù per l'incredibile regno di Fanes con Pompoli e due bei commenti

Solo parole essenziali e tante bellissime immagini in "Su e giù per l’incredibile regno di Fanes" di Francesco Pompoli.
Si tratta della cronaca della prima tappa di una due giorni scialpinistica fatta subito dopo le feste di Pasqua, approfittando di buone condizioni di innevamento e di un meteo a dir poco eccezionale (almeno per chi legge e non sente il freddo e il vento che tirava in quei giorni). Immagini che fanno venire la voglia di andare e risvegliano il sapore di avventura di cui il racconto è permeato.


Il racconto "La chiusura di un cerchio" di Alessandra Panvini Rosati meritava certamente dei commenti e questi sono arrivati.
Quello di Umberto De Giovanni indulge più alla riflessione, quello di Itala Rossi appare più "tecnico", quasi una recensione. 
Come giustamente dev'essere i commentatori trasmettono agli altri le diverse sfumature delle emozioni provate nella lettura.