REDAZIONE. 15/09/2015 - "Io sono un albero", racconto di Alessandra; commenti di Pompeo e Mirco al
                                                  Viāz del Fonch di Gabriele, un contributo di Pra sul ghiacciaio della Marmolada

Il protagonista di questo racconto č un albero urbano, cresciuto a Milano, con tutte le problematiche che ne possono conseguire e che lo portano a sognare la montagna, gli spazi aperti e liberi e gli orizzonti che gli mancano nella cittā.
Un racconto che non t'aspetti, un misto di fantasia ma anche di considerazioni reali, che danno all'albero una curiosa connotazione umana che quasi spinge ad immedesimarsi in lui e nel suo semplice ma orgoglioso prendere atto di se stesso: "Io sono un albero".


Arrivano a distanza di qualche giorno uno dall'altro, ma sono riferiti allo stesso racconto relativo al Viāz del Fonch sugli Sforniōi.

Uno č di Pompeo De Pellegrin, il conoscitore locale esperto del percorso che ha accompagnato il gruppo di amici.

L'altro di Mirco Benvenuti, escursionista padovano, che č stato uno degli amici partecipanti all'inconsueta escursione.


Un bel contributo di Claudio Pra che ci invia una bellissima foto della Marmolada e del suo ghiacciaio sofferente, che rende con indiscutibile evidenza quanto stia avanzando lo scioglimento dei ghiacci sulla regina delle Dolomiti.