REDAZIONE. 07/12/2015 - Racconto di una serata emozionale, due commenti di Giovanni e Gabriele

Le emozioni di "Cinquanta sfumature di ghiaccio" non è un racconto inteso come storia, non racconta il concreto bensì le emozioni.
Gabriele lo ha scritto di getto dopo avere assistito alla serata a Lumignano, quella sì densa di storie, lette e raccontate da un gruppo di lettori, tutti appassionati di arrampicate su cascate di ghiaccio. Dentro quei racconti e quelle storie, tante intense "experience".


Il reality Monte Bianco e i commenti relativi hanno innescato una reazione a catena e questo ci fa piacere.

Giovanni Mari dice la sua con molta misura e un sottile filo di ironia, toccando un po' tutte le questioni legate citate dagli altri e aggiungendo qualche impressione, entrando nel merito dei contenuti dell'ultima puntata messa in onda.

Gabriele Villa, pur ammettendo non avere visto il reality, ma di averlo seguito sui social, entra nel merito di alcuni temi con una certa veemenza, pur ampiamente nei limiti della correttezza e circostanzia le sue impressioni con puntiglio e schiettezza.