NOTIZIE. 16/02/2017 - Presentazione della nuova guida “TRAPEZIO & DINTORNI a Cento (Ferrara)

Serata di presentazione della guida “TRAPEZIO & DINTORNI. Scalate scelte per principianti (e non solo) nella bassa Val d’Adige veronese”. Ai primi di febbraio ha visto la luce la nuova guida di scalate scelte nella zona Canale-Tessari.
Non in vendita nelle librerie, la guida verrà distribuita e venduta in occasione di alcune serate di presentazione e sarà reperibile solo in alcuni punti-vendita scelti della zona. La guida descrive circa un centinaio di itinerari, prevalentemente fra i 100 ed i 150 metri e di medio-bassa difficoltà, adatti a principianti e corsi roccia. La maggior parte di essi sono stati tracciati dallo stesso Cipriani dal 1982 ad oggi e non sono mai stati pubblicati né relazionati sui “social”.
Durante la serata di presentazione l’autore della guida, Eugenio Cipriani, traccerà non solo una panoramica tecnica dei percorsi ma si soffermerà soprattutto sull’evoluzione dell’arrampicata in valle negli ultimi decenni. Toccherà inoltre alcuni argomenti riguardanti i sistemi di apertura, la valutazione delle difficoltà, la deontologia da rispettare sia da parte di chi apre che da parte di chi ripete.
Seguirà una breve carrellata di immagini relative alla zona ed alle strutture d’arrampicata.
 



L’autore. Nato a Verona nel 1959, laureato in lettere e giornalista, Eugenio Cipriani è stato per oltre un decennio redattore della rubrica “Nuove Ascensioni” della Rivista del Club Alpino Italiano ed ha collaborato con diverse riviste di montagna (Bergsteiger, Alp, Le Alpi Venete), ed ha scritto vari articoli per riviste di turismo con particolare riguardo all’ambiente veronese e veneto (Veneto ieri oggi e domani, Verona Time, ecc.). Scalatore attivo da circa quaranta anni ha ricevuto nel 1984 il premio alpinistico “G. Biasin” per la sua attività di ricerca ed esplorazione alpinistica sulle Dolomiti e sulle montagne veronesi.
Ha tracciato sino ad oggi sulle Alpi orientali, dal bacino dell’Oglio a quello del Tagliamento sino ai Balcani, quasi 700 nuovi itinerari di arrampicata, la maggior parte dei quali in zone poco conosciute o inesplorate. Ha pubblicato una cinquantina di libri fra guide escursionistico - alpinistiche, volumi fotografici, saggi letterarie, racconti, ecc.
Ha pubblicato a metà degli anni Ottanta la prima guida di scalate della Val d’Adige e, in tempi recenti, ha collaborato con Cristiano Pastorello alla stesura della guida “Monte Baldo Rock” per le Edizioni “Versante sud”.