REDAZIONE. 10/05/2017 - Ueli Steck: la sua cremazione e un bel commento di Emilio Previtali.
                                                 Una curiositā dall'Everest e un commento di Giovanni Preghiera.

Tutti i media hanno riferito della scomparsa dell'alpinista svizzero Ueli Steck. Dal sito montagna.tv riportiamo la notizia della sua cremazione, presso il monastero di Tengboche, che la famiglia ha descritto come "un rito molto triste ma anche catartico".


Tra i tanti scritti a ricordo di Ueli Steck abbiamo scelto una interessante riflessione di Emilio Previtali (tratta dalla sua pagina Facebook). Non una celebrazione dell'alpinista scomparso, ma un inaspettato approfondimento da leggere e sul quale meditare.


Una multa salata per "divieto di alpinismo". Tutto succede in Himalaya dove un alpinista sudafricano č stato fermato qualche giorno fa per aver tentato di salire abusivamente l'Everest, senza avere chiesto il permesso di scalata. La notizia dal sito montagna.tv.


Un telegrafico commento a "Sinergie verticali tra Junior e Senior" che arriva da Cento (FE), proposto da Giovanni Preghiera.