REDAZIONE. 24/11/2017 - Un commento/racconto di Majoni e un commento/notizia di Villa

Il commento di Ernesto Majoni lo si può definire racconto breve, inviato come risposta indiretta alla sollecitazione della redazione a rispondere al commento della lettrice Danila Avesani all'articolo di Paolo Rumiz. "Niente exploit, niente 6a, niente record, solo Montagna vissuta.", scrive l'autore, come fosse un contrappeso alla montagna dei record, alla ricerca esasperata delle prestazioni.
Ernesto Majoni è socio del CAI di Cortina d'Ampezzo, socio e collaboratore Consiglio del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) e
Direttore Editoriale del semestrale "Le Dolomiti Bellunesi".


Nel suo commento/notizia Gabriele Villa ci racconta la serata di presentazione del libro "Montagne senza vetta", tenuto a Ravina di Trento, alla presenza dell'autore Massimo Dorigoni, e all'iniziativa collegata, "Rifugio Cardioprotetto", cioè l'installazione di vari defibrillatori nei rifugi alpini, grazie alla raccolta fondi derivante dalla vendita dei libri e dalle donazioni di privati ed enti.